Perche in Vacanza a Marina di Camerota

  • La Natura è Protetta: L’intero territorio è incluso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, gran parte della Costa è stata inserita all’interno del Parco Marino Costa degli Infreschi e della Masseta;
  • Premiata nel 2015 con le 5 Vele Mare più bello, ed inserita nell’edizione 2015 della guida alla vacanze di qualità sulle coste dei mari e laghi italiani di Legambiente e Touring Club Italiano. Località più attenta alla sostenibilità ambientale, alla vivibilità e al rispetto del territorio. I luoghi più belli del Paese dove vivere, a prezzi contenuti, una esperienza piacevole all’insegna della qualità e dell’efficienza turistica.
  • Cala Bianca Marina di Camerota (SA), è la spiaggia più bella d’Italia 2013. Almeno secondo il parere delle migliaia di internauti che l’hanno votata via web per“La più bella sei tu”, il sondaggio di Legambiente lanciato per eleggere la spiaggia più bella dell’estate 2013. Per il popolo di internet affezionato al Cigno verde, la piccola spiaggia di sabbia bianca circondata dalla vegetazione selvaggia, incastonata nella costa cilentana, è la regina indiscussa definita “unica e inimitabile”, “un paradiso terrestre”, “una spiaggia dove si può ritrovare la calma e la pace”, “uno dei posti più belli dove poter fare il bagno nel Cilento”.
  • Cala degli Infreschi Marina di Camerota (Sa) è la spiaggia più bella d’Italia 2014. Il comune cilentano di Camerota si conferma, dunque, per il secondo anno consecutivo vincitore de “La più bella sei tu”, il contest di Legambiente lanciato sul web per eleggere la spiaggia più bella dell’estate. La spiaggia, raggiungibile via mare o facendo trekking attraverso i sentieri immersi nella macchia mediterranea, rappresenta una delle insenature di particolare fascino e straordinaria valenza naturalistica della costa tirrenica meridionale. Una naturale insenatura ad arco delimitata da scogliere rocciose con un mare limpidissimo e dalle diverse tonalità.
  • Da diversi anni, la Spiaggia di Cala del Cefalo è diventata sito di deposizione e poi della schiusa delle uova delle tartarughe marine della specie Caretta Caretta;
  • Il caratteristico paesaggio di Marina di Camerota è stato scelto dai dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles per girare le riprese (a gennaio 2016) dello spot che pubblicizzerà la nuova Fiat 124 Spider;
  • La Warner Bros, tra le più importanti case cinematografiche al mondo, ha scelto Marina di Camerota per girare alcune scene del suo prossimo film “Wonder Woman” (le riprese inizieranno a Marzo 2016 e dureranno oltre un mese) con la regia di Patty Jenkins e protagonisti oltre a Saïd Taghmaoui e Chris Pine, sono stati confermati anche Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Ewen Bremner, Elena Anaya e Lucy Davis;

Ed ancora:

  • Chilometri di spiagge, da sabbiosa a quelle ciottolose, fondali bassi per i bambini ed alti per gli appassionati di snorkeling;
  • La costa degli Infreschi, con le sue insenature,le calette, le grotte emerse e sommerse, sono il paradiso degli amanti del mare dai mille colori e da chi pratica le immersioni subacquee e frequentata con le escursioni in barca;
  • Sentieri con panorami mozzafiato per praticare l’escursionismo o passeggiate naturalistiche;
  • Archeologia, geologia e botanica;
  • La comodità del paese, sviluppatosi intorno all’attrezzato porto turistico, permette di raggiungere a piedi qualsiasi angolo e spiaggia.

Immersioni a Camerota

Immersioni a Camerota – Cala Fortuna: detta così dai pescatori per l’abbondanza di pesce; presenta una franata che arriva a 35 metri. Cala Monte di Luna: una parete ricca di coloratissimi archi sottomarini, con una bellissima caverna a due ingressi. Cala della Magnosia: uno scoglio affiorante, dalla grande varietà di vita marina, una caverna semisommersa, archi sottomarini e panettoni.

Grotta dell’Alabastro: una visita obbligata, con le sue strutture translucide, che, alla luce delle torce, riflettono colori caldi e suggestivi, evocando un mondo di fiaba. Grotta Santa Maria: un sifone sommerso, a pochi metri di profondità, porta in un lago ipogeo d’acqua dolce. La grotta presenta anche un ingresso aereo,che una volta era usato dai pescatori per rifornirsi d’acqua dolce durante la tonnara di Porto Infreschi. L’esplorazione, che comincia in acqua salata per terminare in acqua dolce, presenta curiosi effetti ottici. Lasciando l’attrezzatura sulla spiaggia ipogea e proseguendo a piedi verso l’uscita aerea, si completa l’esplorazione di questa interessantissima grotta.
Porto Infreschi: un porto naturale, ben ridossato da tutti i venti, con una parete esterna ricca di polpi e murene. (in collaborazione con Diving Continente Blu) Immersioni a Camerota.

Lamparata a Marina di Camerota

Lamparata a Marina di Camerota – E’ una antica tecnica di pesca per il pesce azzurro, che vogliamo farvi rivivere assieme a noi, pescatori della Cooperativa Cilento Mare. Nella prima fase, costituita dalla pesca, la lamparata, all’imbrunire accende una potente luce su di un gozzo e con la luce generata attira i pesci, mentre una barca più grande, chiamata cenciola, è in attesa del segnale da parte del lumista (il marinaio che si trova sulla lamparata marina di camerota).

A segnale giunto la cenciola inizia a calare la rete a circuizione per poi chiudere sotto di essa i pesci, mediante dei cavi d’acciaio, successivamente si inizia a tirare la rete e man mano il cerchio si stringe fino ad arrivare alla camera della morte, dove i pesci vengono issati a bordo per poi essere portati su di una spiaggia baciata dalla luna. Qui troverete altri marinai pronti a servirvi le “Friselle” con pomodori, nell’attesa che il pesce pescato venga preparato per la frittura, tutto accompagnato da buon vino e per finire una bella fetta d’anguria, in totale allegria. (in collaborazione con Coop. Cilento Mare).

Escursioni in Barca – Porto di Marina di Camerota

Partenza dal Porto di Marina di Camerota: solcando uno splendido mare e costeggiando tutta la costa del Parco Nazionale entreremo nelle splendide cale e calette, dove troveremo le più spettacolari grotte marine della nostra costa, i marinai con i loro racconti, vi faranno navigare nella storia e nella leggenda della nostra terra e del nostro mare. Dopo aver attraversato tutta la costa vi faranno sostare per un bagno in un’ incantevole spiaggetta dove il mare assume i colori più vari.

La Cooperativa Cilento Mare organizza Escursioni in barca a Marina di Camerota tra le più belle cale, grotte e spiagge, da Capo Palinuro a Porto Infreschi.

+ Info

Baia Infreschi – Marina di Camerota

Baia Infreschi – Siamo quasi all’imbocco di questa maestosa baia naturale ( Baia Infreschi ) e su di un pianoro di questo promontorio vi scorgiamo ruderi della vecchia tonnara del Marchese. Mentre più in alto si vede l’antico villaggio di pescatori addetti alle tonnare, le cui case arroccate sui pendii a semicerchio del porto fanno corona alla cappella di S. Lazzaro, di un bianco antico e risplendente come una colonna a riposo tra il verde della macchia mediterranea, il turchino del cielo, l’azzurro del mare. + Info

12