Regolamento Interno – Hotel Delfino

Regolamento Interno 2016 – Al fine di rendere piacevole la sua permanenza all’interno del nostro Hotel la preghiamo di leggere attentamente il regolamento e le norme comportamentali stabilite. Al momento della conferma della prenotazione si considera tacitamente accettato il suddetto regolamento: Si invitano i signori ospiti ad osservare scrupolosamente le seguenti regole, al fine di consentire un piacevole soggiorno agli altri e a se stessi:

  1. Il saldo del soggiorno dovrà essere effettuato all’arrivo in albergo con conseguente consegna delle chiavi. Si accettano contanti, fino all’importo stabilito dalla normativa vigente, assegni circolari, assegni bancari, carte di credito, bancomat. No cambio assegni. L’arrivo posticipato e/o la partenza anticipata non danno diritto a nessun rimborso. Dopo 24 ore di ritardo sul previsto arrivo, se non perverrà comunicazione, la Direzione si riterrà autorizzata ad annullare la prenotazione e quindi ad impegnare l’unità abitativa.
  2. Il giorno di arrivo le camere saranno disponibili dalle ore 12.00 (è preferibile comunicare l’ora di arrivo al momento della prenotazione). Bisogna effettuare il saldo del soggiorno al momento dell’arrivo (CHECK IN), mentre alla consegna della camera (CHECK OUT) verrà saldato il costo di eventuali consumazioni o extra addebitati.
  3. Il giorno di partenza le camere devono essere liberate non oltre le ore 10:00. Per chi volesse tenere la camera, il giorno della partenza (CHECK OUT), oltre le ore 10:00 può farlo solo se disponibile e previa autorizzazione della direzione e verrà addebitato l’intero importo giornaliero.
  4. La prenotazione si riterrà confermata mediante versamento di caparra pari al 30% dell’importo della vacanza (tramite bonifico bancario). In caso di disdetta della prenotazione da parte del cliente la caparra non verrà restituita. Nel caso in cui avviene disdetta da parte dell’Hotel (per qualsiasi motivo) entro 24 ore dalla data di arrivo del cliente, a quest’ultimo sarà restituito solo l’importo della caparra e non il doppio.
  5. E’ vietato l’ingresso ai non villeggianti, le visite dei familiari o amici devono essere autorizzate dalla Direzione, inoltre il visitatore è tenuto a lasciare presso la Direzione un documento d’identità che ritirerà all’uscita.
  6. Per visite che prevedono il pernottamento nella stessa camera dei villeggianti prenotati da parte di parenti e/o amici dovranno essere preventivamente autorizzate della Direzione. Verrà applicata la quota come da listino. Saranno denunciate alla P.S. tutte le persone, trovate all’interno dell’hotel, non autorizzate.
  7. Il parcheggio interno è scoperto ed incustodito. La Direzione non è responsabile per eventuali danni o furti cagionate alle autovetture in parcheggio.
  8. L’ufficio della direzione – reception – cassa (anche per il pagamento delle ricevute) resta aperto dalle ore 08:30 alle ore 22:00.
  9. Nel caso di sospensione della fornitura di energia elettrica per causa dell’Enel o dell’acqua per causa dell’Acquedotto o per altre cause di forza maggiore, la Direzione declina ogni responsabilità e non è tenuta ad alcun rimborso.
  10. E’ obbligo rispettare la vegetazione, l’igiene e la pulizia dell’Hotel, eventuali danni saranno addebitati a chi li arreca.
  11. L’accesso di cani di piccola taglia devono essere tenuti al guinzaglio e con la museruola ed è obbligatorio l’uso della brandina e lettiera personale, del sacchetto e della paletta, gli escrementi degli stessi devono essere raccolti dai proprietari e depositati negli appositi cestini; E’ vietato l’ingresso degli animali nella sala ristorante.
  12. E’ fatto obbligo a tutti gli ospiti di rispettare l’ora del silenzio dalle ore 14:30 alle 16:00 e la sera dalle 24:00 fino alle 08:00 del mattino successivo.
  13. Il parcheggio delle vetture è riservato solo agli ospiti dell’Hotel. Il parcheggio delle auto di amici, parenti degli ospiti deve essere autorizzato dalla Direzione.
  14. E’ fatto divieto assoluto di accendere qualsiasi fornello all’interno delle stanze.
  15. Nelle aree comuni e soprattutto in sala Ristorante e Reception si consiglia di adottare un decoroso abbigliamento.
  16. Eventuali danni alle attrezzature e all’arredo dell’Hotel causati dai clienti o da loro ospiti saranno addebitati ai responsabili del danno.
  17. La direzione declina ogni responsabilità per eventuali infortuni a adulti e minori, i quali devono essere accompagnati dai propri genitori e/o affidatari.
  18. I clienti che partono in anticipo sono tenuti a pagare la camera per i restanti giorni della prenotazione ai sensi dell’art. 1385 -1386 cc e successive modifiche.
  19. Ad ogni camera corrisponde solo un posto auto. Altri posti auto vanno richiesti all’atto della prenotazione e saranno considerati extra.
  20. Gli orari dei pasti da rispettare sono: – Prima colazione dalle ore 8:00 alle 10:30; cena dalle ore20:00 alle 21:00.
  21. Si avvisano i clienti che le bibite non sono incluse nel prezzo del soggiorno (salvo particolari promozioni) e verranno addebitate sul conto del cliente.
  22. La direzione non risponde dei furti, smarrimenti e danni a valori e oggetti lasciati in camera o nelle aree comuni; E’ possibile lasciare in custodia soldi, assegni, carte di credito, gioielli ed altre cose di valore senza costi aggiuntivi.
  23. La pulizia delle camere – bagno e il cambio biancheria da bagno avviene ogni giorno, il cambio biancheria da letto ogni tre giorni.
  24. L’Hotel è provvisto di una cassetta medica di prima necessità (cerotti, acqua ossigenata, pomate, garze…) per piccoli interventi situata presso la direzione. Per problemi più gravi l’ospite può optare per la guardia medica situata in località Porto o recarsi con auto presso l’ospedale di Sapri situato a 40 km circa.
  25. A giudizio insindacabile della direzione, la ripetuta mancata osservanza di tali norme, e il tenere un comportamento scorretto che danneggia gravemente l’armonia e lo spirito dell’Hotel, potranno comportare l’allontanamento come ospiti indesiderati. In tal caso l’ospite allontanato non avrà diritto alla restituzione alcuna del corrispettivo versato, con riserva della direzione stessa di reclamare il risarcimento di eventuali danni e pregiudizi.